Obiettivi – Aspettative – Opportunità – CNA Costruzioni Trapani

CNA COSTRUZIONI – TRAPANI
Obiettivi – Aspettative – Opportunità


Trapani
Connessi al Cambiamento,
nuovo modello della CNA, un cambiamento voluto dagli Artigiani e per gli Artigiani, dal Nazionale al Provinciale, per seguire le nuove strategie e le nuove opportunità di sviluppo provenienti dal mondo del lavoro globale. Ciò per dare nuove aspettative alle IMPRESE ARTIGIANE PICCOLE E MEDIE che danno vita e sostegno a questa Associazione.
Le Imprese Artigiane con le Assemblee Elettive svoltesi a Giugno hanno dato nuovo mandato alla Presidenza della Verticalizzata CNA COSTRUZIONI, eleggendo il Presidente e la nuova Presidenza che si pongono nuovi obbiettivi da portare avanti per il comparto, cercando e seguendo tutte le nuove opportunità che si presentano per il settore delle Costruzioni. Stiamo lavorando anche in sinergia con i comparti delle verticalizzate Istallazione e Produzione per la ricerca nuovi strumenti informativi e formativi per dare oltre che alle Imprese Artigiane già riconosciute, attestate e qualificate nel mercato del lavoro, anche alle nuove Giovani Imprese START – UP opportunità innovative per occupare i nuovi mercati del lavoro.
L’Edilizia Moderna si caratterizza per Sostenibilità Sistematica e Multifunzionale alla Riqualificazione Urbana, Residenziale ed Energetica dell’Edificio attraverso progettazione e sistemi di costruzione innovativi. L’Osservatorio Costruzioni per Sviluppo Economico del Settore, attraverso le agevolazioni per i Mutui Casa, le tematiche fiscali per l’ECOBONUS EDILIZIO e Detrazioni per il Recupero Edilizio, contribuisce a qualificare le nostre Imprese. Anche le problematiche Fiscali che ci stanno soffocando togliendo liquidità come lo SPLIT PAYMENT e REVERS CHARGE, e le grandi difficoltà per l’accesso al credito sono punti di confronto istituzionale finalizzate a sollevare le sorti del comparto. Inoltre uno degli obbiettivi primari resta sempre la lentezza burocratica amministrativa nella P.A. la sburocratizzazione è una necessità per le imprese che vogliono essere dinamiche. Un serrato confronto, inoltre, va avviato con gli Enti Locali (Comune e Provincia) per l’Approfondimento, per la Conoscenza su Strategie, la Programmazione dei Comuni e Provincia per lo sviluppo del territorio, dei Settori Produttivi.
In particolare si punta allo sviluppo del comparto attraverso la realizzazione di aree Artigiane ed Industriali, Piani per lo Sviluppo Residenziale, Popolare e Turistico, ma anche dei Piani Triennali per la realizzazione delle Opere Pubbliche, la conoscenza delle fasi di Progettazione delle Opere Pubbliche e del loro finanziamento.
Non tralasciamo, infine, uno dei principali Obbiettivi dell’Associazione che rappresentiamo, quella di tutelare le Piccole e Medie Imprese Artigiane attraverso la difesa per il riconoscimento al DIRITTO della maestranza, che sta nella conoscenza dei Mestieri e la tutela della loro professionalità attraverso la qualificazione delle competenze.
Tra tutte le proposte che si porteranno sui tavoli tecnici Regionali e Nazionali non verrà a mancare quella sulla Tutela e Difesa dei Diritti delle Imprese Artigiane per ottenere nei tempi e modi che la legge prevede i propri crediti, attraverso CLASS ACTION sui ritardi dei pagamenti da parte della P.A.nel rispetto dell’applicazione delle leggi.

Articolo di: Antonino Maltese – Presidente CNA Costruzioni Trapani

Condividi conShare on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0
76 visite

Lascia un commento