GIGLIONE Segretario CNA SICILIA – art. di Sergio Silvestrini

L’elezione di Piero Giglione a nuovo segretario regionale di CNA Sicilia è un evento importante per la Confederazione isolana. Eleggere un segretario regionale, lo sappiamo tutti, è una scelta che viene sempre pesata e ponderata con grandissima cura. Il merito è fondamentale . E anche stavolta è andata così. Ma ci sono due aspetti a del suo profilo che considero importanti. Il primo è che Giglione viene dal nostro vivaio, nel senso che è cresciuto e si è formato all’interno della Cna. Il secondo è che considera la Confederazione una seconda famiglia, come lui stesso ha sottolineato. Giglione è un giovane dirigente che si impegna con entusiasmo. Il suo lavoro quotidiano dovrà consistere nella promozione e nel sostegno alla crescita delle imprese artigiane, micro, piccole e medie che sempre più numerose guardano alla CNA. Un lavoro che è necessario ovunque , naturalmente, ma che assume una rilevanza particolare in una regione come la Sicilia, per quello che rappresenta nella storia della Confederazione e perché, non va dimenticato, è la terza regione italiana per numero di imprese iscritte alla CNA. Proprio in Sicilia ho trovato recentemente molti giovani che hanno voglia di investire con entusiasmo sul loro futuro e sulle proprie capacità imprenditoriali. Un desiderio impetuoso che la CNA deve sostenere continuando a scommettere sul rinnovamento. C’è bisogno, anche in Sicilia, di rapportarci in maniera nuova con i nostri iscritti, con i potenziali nuovi aderenti, con le istituzioni e con la classe politica. Una capacità di essere moderni che Piero è chiamato a far emergere al meglio e sulla quale, forte delle proprie radici, la CNA può contare per crescere ulteriormente e diventare un punto di riferimento imprescindibile per le forze imprenditoriali della regione.

Articolo di Sergio Silvestrini – Segretario Generale CNA

Condividi conShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0
39 visite

Lascia un commento