Dall’Assemblea Elettiva dell’Unione Installazione e Impianti la 1a Presidenza Nazionale

Dall’Assemblea Elettiva dell’Unione Installazione e Impianti la 1a Presidenza Nazionale

Milano 26 settembre 2017
Si è svolta in data odierna a Milano presso la Sede della CNA Lombardia la prima Presidenza Nazionale CNA Installazione Impianti.
Il riconfermato Presidente Carmine Battipaglia ha accolto nella nuova direzione tutti i componenti, fra riconfermati e nuovi, ringraziandoli per la disponibilità mostrata ad accettare un così gravoso incarico che ci vedrà impegnati in questo quadriennio caratterizzato da grandi cambiamenti che coinvolgerà la nostra categoria in quanto il fattore energia è uno degli argomenti più importanti che a livello europeo si dovrà affrontare nei prossimi anni e che ci vede protagonisti.
Non di meno il primo punto all’ordine del giorno è proprio “Strategia Energetica Nazionale” che la CNA con grande attenzione e competenza ha redatto un documento di consultazione con diverse osservazioni che ci ha coinvolto nel semestre scorso e che riassunti determinano il punto di vista della CNA Nazionale sensibile alle dinamiche che coinvolgono direttamente e indirettamente le imprese.
La relatrice del SEM2017 (acronimo per indicare il piano energetico nazionale) la dott. Maria Rita Sofi, funzionario delle Politiche Ambientali ed energetiche presso la CNA Nazionale Roma, ha presentato una panoramica sulle sei priorità di azione con diversi aspetti che riguardano le piccole e medie imprese sia per le opportunità di crescita e sviluppo delle stesse che per il potenziale di riduzione dei costi per l’energia.
Le sei priorità discusse e su cui e si è imperniato un attivo dibattito mettendo in relazione differenti vedute dei componenti intervenuti e rappresentanti di tutto il territorio nazionale sono state:
Lo sviluppo delle rinnovabili
L’efficienza energetica
Sicurezza energetica
Il Phase out dal carbone
Competitività dei mercati energetici
Tecnologia, Ricerca e Innovazione
Ampio dibattito sugli argomenti ci ha posto di determinare che la nostra verticalizzata ha un ruolo non indifferente alle argomentazioni del SEN2017 pertanto si è ritenuto di portarci avanti quali parte attiva nei ruoli nazionali di riferimento al SEN proponendoci come funzionali alle decisioni che vengono intraprese nella stesura delle azioni che CNA Nazionale intraprende per dar voce alle imprese nelle decisioni che le rappresentanze politiche sia nazionali che europee intraprendono per la regolamentazione di questo settore.
Il Presidente Battipaglia e il riconfermato Segretario Nazionale Guido Pesaro, riassumono le priorità e le modalità di lavoro di questa presidenza con la presenza dei gruppi di lavoro così come indicato in occasione delle elezioni nazionali confermando i comitati esecutivi dei mestieri; ascensoristi, elettrici, elettronici, frigoristi, riparatori elettrodomestici, termoidraulici.
I comitati esecutivi o gruppo di lavoro avranno la possibilità di attenzionare per le singole categorie di pertinenza tutte le dinamiche che fanno parte delle loro professionalità affondando in prima linea le necessita e difficolta del settore per poi farle presenti alla presidenza nazionale per decidere le azioni più appropriate.
Già in prima presidenza due importanti situazioni limite sono state portate dalle due presidenti dei portavoce dei mestieri:
la collega Graziana Cascone in rappresentanza degli ascensoristi faceva presente quante difficolta le imprese del settore stanno subendo a causa della soppressione delle commissioni per il rilascio del patentino ascensorista. Anche se da recente si è riusciti a far fare marci al indietro al legislatore reintroducendo tale servizio bloccato nel 2012 ad oggi ancora molte questure non si sono organizzate in merito. Altro punto che la collega evidenziava è quello della gravosa difficoltà di cassa che subiscono in quanto gli amministratori condominiali, i quali non facendo capo a nessun albo professionale a cui denunciare le loro mancanze, stentano al pagamento delle quote per la manutenzione degli ascensori direzionando tali somme ad altre necessita condominiali. Nella ovvia impossibilita a fermare un ascensore per ragioni di sicurezza e interruzione di pubblico servizio si richiede di intervenire in qualsivoglia modo per calmierare tale situazione
Altro punto dolente per il settore termoidraulico e l’impennata del costo dei Gas Fluorati che si è avuto nel corso di questo 2017. Considerato che i prezzi in certi casi si e quadruplicato si è constatato ne giro di pochi minuti, sentito i colleghi di varie zone d’Italia, che il fenomeno investe tutto il territorio nazionale. Si è deciso in tal proposito di raccogliere le informazioni in maniera documentata e capire le motivazioni di tale maggiorazione.
La presidenza si conclude con l’invito ricevuto dalla Cna di Cremona e Lombardia per l’Inaugurazione del “Laboratorio della Sostenibilità”
Il “Laboratorio della Sostenibilità” nasce per formare e qualificare gli installatori di impianti alle nuove competenze al servizio dell’efficienza energetica delle energie rinnovabili, dell’innovazione e dell’integrazione tecnologica.



Articolo di Tonino Spada
Tonino Spada, classe 1971. Diploma di Maturità Professionale in Tecnico delle Industrie Elettroniche
Figlio d’arte di seconda generazione da oltre 25 anni svolge l’attività di impianti elettrici, elettronici e telecomunicazioni prima come collaboratore familiare e successivamente come titolare impresa artigiana del settore.
Ha conseguito diverse esperienze lavorative sia in ambito locale che all’estero raggiungendo livelli professionali di rilievo rappresentando un riferimento per territorio.
In CNA ha ricoperto tutti i ruoli di competenza nella verticalizzata CNA Installazione e Impianti
Presidente Provinciale 2012 – Presidente Regionale 2013-2017 – Vice Presidente Nazionale 2013-2017
Attualmente Componente di Presidenza Nazionale Installazione Impianti per il quadriennio 2017-2021
Componente Direzione Provinciale CNA Trapani

Condividi conShare on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0
59 visite

Lascia un commento